Venerdì 5 luglio alle ore 19.00 nel sagrato della chiesa di San Pietro a Galtellì, siamo lieti di ospitare Claudia Mandas per la presentazione di Anatomia del sogno, la sua raccolta poetica d’esordio edita da Bertoni.

Dialoga con l’autrice Tonio Cabitta, letture a cura di La Nuova GalteT.

Anatomia del sogno è una silloge di 60 brevi componimenti in versi liberi, che trattano il tema della solitudine, del dolore e della straordinaria capacità della poesia di trovare la bellezza dietro i lembi più impensati del mondo. Scrive Raffaele Sari Bozzolo nella prefazione al volume: “Claudia Mandas sa interpretare nel migliore dei modi il ruolo della ricercatrice di parole che sanno costruire il linguaggio poetico e il suo straordinario potere. Lo fa con uno stile espressivo che per sottrazione giunge alla purezza di uno stile minimale, ma non povero, semmai tanto essenziale quanto efficace. Il senso dell’esistenza, lo scrutarsi dentro, l’impudica analisi dei sentimenti e dei desideri, i confini labili tra sogno e realtà, il velo di Maya da strappare per conoscere la verità, sia essa consolatoria o disperata e crudele”

Claudia Mandas, classe 1980, scrive racconti e poesie. Insegnante di lettere, si occupa di cinema per la scuola e di progetti culturali legati agli audiovisivi, alla letteratura e al teatro.

Vi aspettiamo numerosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *